Faithlife Sermons

Un incontro cambia la vita

Sermon  •  Submitted
0 ratings
· 1 view

Un incontro ti cambia la vita. Quando Mosè incontrò Dio la sua vita e quella del popolo d'Istraele cambiò per sempre.

Notes & Transcripts | Sermon Questions

Ha mai fatto un incontro che ti ha cambiato la vita?

quando hai incontrato tua moglie? una persona che ti ha aiutato a progredire in carriera?
Quando hai incontrato Gesù
Mosè si trovò di fronte a una montagna mentre pascolava. Durante un atto quotidiano della più grande semplicità la sua vita cambiò, perché incontrò qualcuno. Lo incontrò sulla montagna
La montagna nella vita di Mosè è stata fondamentale
IL monte Horeb
Il monte Sinai
Il monte della trasfigurazione
E la montagna è fondamentale nell nostra vita. Ci sono cose che accadono solo quando ci troviamo sugli alti picchi della fede.

Sul monte Horeb Mosè incontrò Dio

Esodo 3,5 NDV
5 Dio disse: «Non avvicinarti qui; togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale stai è suolo santo. 5 Quando Haman vide che Mardocheo non si inchinava né si prostrava davanti a lui, fu pieno d'ira;
Genesi 3 NDV
1 Ora il serpente era il più astuto di tutte le fiere dei campi che l'Eterno DIO aveva fatto, e disse alla donna: «Ha DIO veramente detto: "Non mangiate di tutti gli alberi del giardino?». 2 E la donna rispose al serpente: «Del frutto degli alberi del giardino ne possiamo mangiare; 3 ma del frutto dell'albero che è in mezzo al giardino DIO ha detto: "Non ne mangiate e non lo toccate, altrimenti morirete». 4 Allora il serpente disse alla donna: «voi non morrete affatto; 5 ma DIO sa che nel giorno che ne mangerete, gli occhi vostri si apriranno e sarete come DIO, conoscendo il bene e il male». 6 E la donna vide che l'albero era buono da mangiare, che era piacevole agli occhi e che l'albero era desiderabile per rendere uno intelligente; ed ella prese del suo frutto, ne mangiò e ne diede anche a suo marito che era con lei, ed egli ne mangiò. 7 Allora si apersero gli occhi di ambedue e si accorsero di essere nudi; cosi cucirono delle foglie di fico e fecero delle cinture per coprirsi. 8 Poi udirono la voce dell'Eterno DIO che passeggiava nel giardino alla brezza del giorno; e l'uomo e sua moglie si nascosero dalla presenza dell'Eterno DIO fra gli alberi del giardino. 9 Allora l'Eterno DIO chiamò l'uomo e gli disse: «Dove sei?». 10 Egli rispose: «Ho udito la tua voce nel giardino, e ho avuto paura perché ero nudo, e mi sono nascosto». 11 E DIO disse: «Chi ti ha mostrato che eri nudo? Hai forse mangiato dell'albero del quale io ti avevo comandato di non mangiare?». 12 L'uomo rispose: «La donna che tu mi hai messo accanto mi ha dato dell'albero e io ne ho mangiato». 13 E l'Eterno DIO disse alla donna: «Perché hai fatto questo?». La donna rispose: «Il serpente mi ha sedotta, e io ne ho mangiato». 14 Allora l'Eterno DIO disse al serpente: «Poiché hai fatto questo, sii maledetto fra tutto il bestiame e fra tutte le fiere dei campi! Tu camminerai sul tuo ventre e mangerai polvere tutti i giorni della tua vita. 15 E io porrò inimicizia fra te e la donna e fra il tuo seme e il seme di lei; esso ti schiaccerà il capo, e tu ferirai il suo calcagno». 16 Alla donna disse: «Io moltiplicherò grandemente le tue sofferenze e le tue gravidanze; con doglie partorirai figli: i tuoi desideri si volgeranno verso il tuo marito, ed egli dominerà su di te». 17 Poi disse ad Adamo: «Poiché hai dato ascolto alla voce di tua moglie e hai mangiato dell'albero circa il quale io ti avevo comandato dicendo: "Non ne mangiare", il suolo sarà maledetto per causa tua; ne mangerai il frutto con fatica tutti i giorni della tua vita. 18 Esso ti produrrà spine e triboli, e tu mangerai l'erba dei campi; 19 mangerai il pane col sudore del tuo volto, finché tu ritorni alla terra perché da essa fosti tratto; poiché tu sei polvere, e in polvere ritornerai». 20 E l'uomo diede a sua moglie il nome di Eva, perché lei fu la madre di tutti i viventi. 21 Poi l'Eterno DIO fece ad Adamo e a sua moglie delle tuniche di pelle, e li vestì. 22 E l'Eterno DIO disse: «Ecco, l'uomo è divenuto come uno di noi, perché conosce il bene e il male. Ed ora non bisogna permettergli i stendere la sua mano per prendere anche dell'albero della vita perché mangiandone, viva per sempre». 23 Perciò l'Eterno DIO mandò via l'uomo dal giardino di Eden perché lavorasse la terra da cui era stato tratto 24 Così egli scacciò l'uomo; e pose ad est del giardino di Eden i cherubini, che roteavano da tutt'intorno una spada fiammeggiante, per custodire la via dell'albero della vita.
exodus 3,1
Esodo 3,5 NDV
5 Dio disse: «Non avvicinarti qui; togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale stai è suolo santo. 5 Quando Haman vide che Mardocheo non si inchinava né si prostrava davanti a lui, fu pieno d'ira;
Exodo 3,5
Esodo 3,5–6 NRV1994
5 Dio disse: «Non ti avvicinare qua; togliti i calzari dai piedi, perché il luogo sul quale stai è suolo sacro» . 6 Poi aggiunse: «Io sono il Dio di tuo padre, il Dio d'Abraamo, il Dio d'Isacco e il Dio di Giacobbe» . Mosè allora si nascose la faccia, perché aveva paura di guardare Dio. 5 Aman vide che Mardocheo non s'inchinava né si prostrava davanti a lui, per cui ne fu irritatissimo; 6 ma gli sembrò poca cosa mettere le mani addosso a Mardocheo soltanto, poiché gli avevano detto a quale popolo Mardocheo apparteneva. Cercò quindi di distruggere il popolo di Mardocheo, cioè tutti i Giudei che si trovavano in tutto il regno d'Assuero.
Esodo 3,5–6 NDV
5 Dio disse: «Non avvicinarti qui; togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale stai è suolo santo. 6 Poi aggiunse: «Io sono il DIO di tuo padre, il DIO di Abrahamo, il DIO di Isacco e il DIO di Giacobbe». E Mosè si nascose la faccia, perché aveva paura di guardare DIO. 5 Quando Haman vide che Mardocheo non si inchinava né si prostrava davanti a lui, fu pieno d'ira; 6 ma sdegnò di stendere la sua mano solamente contro Mardocheo, perché gli avevano riferito a quale popolo Mardocheo appartenesse; cosí Haman si propose di distruggere tutti i Giudei, il popolo di Mardocheo, che si trovavano nell'intero regno di Assuero.
Esodo 3,
cambia
3:5
3:5 Dio disse: «Non avvicinarti qui; togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale stai è suolo santo.
3:6 Poi aggiunse: «Io sono il DIO di tuo padre, il DIO di Abrahamo, il DIO di Isacco e il DIO di Giacobbe». E Mosè si nascose la faccia, perché aveva paura di guardare DIO.
La Nuova Diodati. (1991). ().

3:5 Dio disse: «Non avvicinarti qui; togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale stai è suolo santo.

3:6 Poi aggiunse: «Io sono il DIO di tuo padre, il DIO di Abrahamo, il DIO di Isacco e il DIO di Giacobbe». E Mosè si nascose la faccia, perché aveva paura di guardare DIO.

3:5 Dio disse: «Non avvicinarti qui; togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale stai è suolo santo.

3:6 Poi aggiunse: «Io sono il DIO di tuo padre, il DIO di Abrahamo, il DIO di Isacco e il DIO di Giacobbe». E Mosè si nascose la faccia, perché aveva paura di guardare DIO.

Mosè incontrò Dio, fu un incontro straordinario che cambiò la sua vita, perché Dio gli diede una missione.
Dio non ci chiama per puro intrattenimento, Dio ti chiama e poi ti affida una missione
Dio aveva una missione per Mosè e gliela comunicò in questi termini:
Esodo 3,10 NDV
10 Or dunque vieni e io ti manderò dal Faraone perché tu faccia uscire il mio popolo, i figli d'Israele, dall'Egitto». 10 Allora il re si tolse di mano l'anello con il sigillo e lo diede a Hamam l'Agaghita, figlio di Hammedatha e nemico dei Giudei.
3:10 Or dunque vieni e io ti manderò dal Faraone perché tu faccia uscire il mio popolo, i figli d'Israele,
La Nuova Diodati. (1991). (). ,

3:10 Or dunque vieni e io ti manderò dal Faraone perché tu faccia uscire il mio popolo, i figli d'Israele, dall'Egitto».

Dio stava dicendo a Mosè “VOGLIO PROPRIO TE”
COME TI SENTIRESTI SE DIO TI CHIAMASSE?
Orgoglioso
Intelligente
perplesso
superbo
La reazione di Mosè fu di umiltà, era consapevole delle sue debolezze
Esodo 3,2 NDV
E l'Angelo dell'Eterno gli apparve in una Fiamma di fuoco, di mezzo a un roveto. Mosè guardò ed ecco il roveto bruciava col fuoco, ma il roveto non si consumava. Tutti i servi del re che stavano alla porta del re si inchinavano e si prostravano davanti a Haman, perché così aveva ordinato il re nei suoi confronti. Ma Mardocheo non si inchinava né si prostrava.
Mosè non disse mai parole più vere di quando affermò: "Chi sono io per andare dal faraone e portare gli israeliti fuori dall'Egitto?"
Esodo 3,11 NDV
11 Ma Mosè disse a DIO: «Chi sono io per andare dal Faraone e per far uscire i figli d'Israele dall'Egitto?». 11 Quindi il re disse a Haman: «Il denaro ti è dato e il popolo pure, fa' di esso ciò che ti pare».

3:11 Ma Mosè disse a DIO: «Chi sono io per andare dal Faraone e per far uscire i figli d'Israele dall'Egitto?».

Spesso accade che i più grandi passi avanti spirituali nella nostra vita inizino con la domanda "Chi sono io?" La domanda riflette la consapevolezza che senza Dio non possiamo fare nulla.
Questo è ciò che Gesù insegnò quando parlò della vite e dei rami: "Io sono la vite; voi siete i rami. Se rimani in me e io in te, darai molto frutto; senza di me non puoi fare nulla "(). Dire "Chi sono io?" Quando viene chiamato ad un compito impegnativo non riflette la codardia o la mancanza di fede, ma piuttosto riflette la consapevolezza che nelle nostre forze falliremo. Mosè ora capì le sue debolezze e questo dimostrò che era pronto per la sua chiamata.
Giovanni 15,5 NDV
5 Io sono la vite, voi siete i tralci; chi dimora in me e io in lui, porta molto frutto, poiché senza di me non potete far nulla.
Dio gli diede 2 segni
Selvaggio, A. T. (2014). Da Bondage a Liberty: il Vangelo secondo Mosè. (I. M. Duguid, A C. Di) (pagg. 33-34). Phillipsburg, NJ: P & R Publishing.
Selvaggio, A. T. (2014). Da Bondage a Liberty: il Vangelo secondo Mosè. (I. M. Duguid, A C. Di) (pagg. 33-34). Phillipsburg, NJ: P & R Publishing.

3:12 DIO disse: «Io sarò con te, e questo sarà per te il segno che io ti ho mandato: Quando avrai fatto uscire il popolo dall'Egitto, voi servirete DIO su questo monte».

Io sarò con te
Avrai successo, dopo verrai qui ad adorare
Esodo 3,12 NDV
12 DIO disse: «Io sarò con te, e questo sarà per te il segno che io ti ho mandato: Quando avrai fatto uscire il popolo dall'Egitto, voi servirete DIO su questo monte». 12 Il tredicesimo giorno del primo mese furono chiamati i segretari del re e fu redatto un decreto, in base a tutto ciò che Haman aveva ordinato, da inviare ai satrapi del re, ai governatori di ogni provincia e ai capi di ogni popolo, a ogni provincia secondo la sua scrittura, e a ogni popolo nella sua lingua. Il decreto fu redatto in nome del re Assuero e sigillato con il sigillo del re
La nuova diodati esodo 3,2
Sono le stesse parole che Gesù ha rivolto ai discepoli
Matteo 28,20 NDV
20 insegnando loro di osservare tutte le cose che io vi ho comandato. Or ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine dell'età presente. Amen».
matteo 28,20
Ebrei 13,5 NDV
5 Nel vostro comportamento non siate amanti del denaro e accontentatevi di quello che avete, perché Dio stesso ha detto: «Io non ti lascerò e non ti abbandonerò».
e riguardo al successo
Corinzi 1 11,23–25 NDV
23 Poiché io ho ricevuto dal Signore ciò che vi ho anche trasmesso: che il Signore Gesù, nella notte in cui fu tradito, prese del pane, 24 e, dopo aver reso grazie, lo spezzò e disse: «Prendete, mangiate; questo è il mio corpo che è spezzato per voi; fate questo in memoria di me». 25 Parimenti, dopo aver cenato, prese anche il calice, dicendo: «Questo calice è il nuovo patto nel mio sangue; fate questo ogni volta che ne bevete in memoria di me».
1 corinzi 11

Romani 8,37

8:37 Ma in tutte queste cose noi siamo più che vincitori in virtù di colui che ci ha amati.

Romani 8,37 NDV
37 Ma in tutte queste cose noi siamo più che vincitori in virtù di colui che ci ha amati.
Colossesi 2,11–12 NDV
11 nel quale siete anche stati circoncisi di una circoncisione, fatta senza mano d'uomo, ma della circoncisione di Cristo, mediante lo spogliamento del corpo dei peccati della carne: 12 essendo stati sepolti con lui nel battesimo, in lui siete anche stati insieme risuscitati, mediante la fede nella potenza di Dio che lo ha risuscitato dai morti.
Corinzi 2 2,14 NDV
14 Or sia ringraziato Dio il quale ci fa sempre trionfare in Cristo e attraverso noi manifesta in ogni luogo il profumo della sua conoscenza.
Perché ci fu quell’incontro?
A volte non comprendiamo i perché ma Dio qui lo spiega

3:8 Così sono sceso per liberarlo dalla mano degli Egiziani e per farlo salire da quel paese in un paese buono e spazioso, in un paese dove scorre latte e miele, nel luogo dove sono i Cananei, gli Hittei gli Amorei, i Perezei, gli Hivvei e i Gebusei.

3:7 Poi l'Eterno disse: «Ho certamente visto l'afflizione del mio popolo che è in Egitto e ho udito il suo grido a motivo dei suoi oppressori, poiché conosco le sue sofferenze.

3:8 Così sono sceso per liberarlo dalla mano degli Egiziani e per farlo salire da quel paese in un paese buono e spazioso, in un paese dove scorre latte e miele, nel luogo dove sono i Cananei, gli Hittei gli Amorei, i Perezei, gli Hivvei e i Gebusei.

Dio è sceso, Dio si china come Gesù è sceso dal cielo e si chinò nell’episodio dell’adultera perdonata. E’ la grazia di Dio.
La parola ebraica originale è . יָרַד yârad, yaw-rad'; un prim. radice; scendere (acceso) per scendere; o convenzionalmente in una regione inferiore, come la riva, un confine, il nemico, ecc .; o fig. cadere); causat. per abbattere (in tutte le applicazioni di cui sopra): - × abbondantemente, abbassa, trasporta, abbassa, (causa a) venire (-ing) giù, cadere (giù), scendere, andare (-ing) giù ( -verso), pendere giù, x infatti, abbassare, accendere (giù), posare (off), (causare, lasciare) correre giù, affondare, sottomettere, abbattere.
Strong, J. (2009). Un conciso dizionario delle parole nel testamento greco e nella Bibbia ebraica (Vol. 2, pag 51). Bellingham, WA: Logos Bible Software.
Strong, J. (2009). Un conciso dizionario delle parole nel testamento greco e nella Bibbia ebraica (Vol. 2, pag 51). Bellingham, WA: Logos Bible Software.
Questa realtà di un Dio che si china per salvare l'immeritevole è uno dei più grandi misteri della nostra esistenza e parla alle profondità insondabili dell'amore di Dio. Perché Dio si intromette nella vita di Mosè? Lo ha fatto perché ama il suo popolo e perché le sue promesse non andranno mai a vuoto. Lo ha fatto perché è il Dio che riscatta il suo popolo dalla schiavitù.
Come Mosè anche altri grandi uomini di DIo hanno avuto un incontro con LUI
Abramo
Davide
Pietro
Giovanni
Paolo
Dio non solo cambia la traiettoria della nostra vita, ma anche noi stessi, le nostre personalità
Selvaggio, A. T. (2014). Da Bondage a Liberty: il Vangelo secondo Mosè. (I. M. Duguid, A C. Di) (pag.36). Phillipsburg, NJ: P & R Publishing.
Corinzi 2 5,17 NDV
17 Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate; ecco, tutte le cose sono diventate nuove.
Ciò che ci insegna l'incontro di Mosè con Dio è che noi serviamo un Dio che farà di tutto per riscattare i perduti. Non mette da parte il suo popolo perché è indegno o incapace. Invece accondiscende per incontrarli, cambiarli e liberarli dalla schiavitù. L'unica risposta appropriata a tale grazia gloriosa è "Chi sono io?"
1. Questo capitolo si concentra su un incontro che cambia la vita che si è verificato nella vita di Mosè. Hai mai avuto un tale incontro nella tua vita?
  
    2. Elencare diversi eventi significativi nella vita di Mosè che hanno avuto luogo in una montagna. Riesci a pensare ad altri significativi avvenimenti redentore-storici accaduti in una montagna?
    
    3. Che cos'è una teofania e in che modo si riferisce all '"Angelo del Signore"? Puoi pensare ad altre teofanie nell'Antico Testamento?
 2. In che modo la risposta di Mosè alla ricezione della sua missione rivelò che ora era pronto ad assumere il ruolo di un servitore?
    4. In che modo la risposta di Mosè alla ricezione della sua missione rivelò che ora era pronto ad assumere il ruolo di un servitore?
  3. Perché Dio si è compiaciuto di incontrare Mosè? Che cosa ci dice questo sul ruolo di Dio nella nostra salvezza?
    5. Perché Dio si è compiaciuto di incontrare Mosè? Che cosa ci dice questo sul ruolo di Dio nella nostra salvezza?
 4. Questo capitolo della vita di Mosè rivela come Dio cambia le persone.Che ne dici della tua stessa vita? Dio ti ha cambiato drasticamente?
    6. Questo capitolo della vita di Mosè rivela come Dio cambia le persone. Puoi nominare altre figure bibliche che hanno vissuto cambiamenti drastici nelle loro vite? Che ne dici della tua stessa vita? Dio ti ha cambiato drasticamente?
Selvaggio, A. T. (2014). Da Bondage a Liberty: il Vangelo secondo Mosè. (I. M. Duguid, A C. Di) (pagg. 38-39). Phillipsburg, NJ: P & R Publishing.
Related Media
Related Sermons